MotoGP Test Qatar: Casey Stoner, “Siamo soddisfatti”

L'australiano è sceso in pista con la nuova Desmosedici GP

MotoGP Test Qatar: Casey Stoner, “Siamo soddisfatti”MotoGP Test Qatar: Casey Stoner, “Siamo soddisfatti”

Casey Stoner MotoGP 2016Casey Stoner ha portato a termine la due giorni di test sul circuito di Losail. Il tester della Ducati ha percorso ben 65 giri, scendendo in pista con la nuova Desmosedici GP, paragonandola con la GP15 che aveva utilizzato nei test di Sepang. Nonostante una leggera pioggia, ha potuto portare avanti la maggior parte del programma di sviluppo, a lui la parola.

“Oggi non è andata male, ma sono sfinito! Siamo stati per molto tempo in pista, anche se le condizioni non erano perfette. Ha piovuto un pò all’inizio, ma poi la pista è stata sempre asciutta e abbiamo portato avanti il nostro programma – ha detto Casey Stoner così come riportato da Crash.net – Sono salito sulla nuova Desmosedici GP ed è diversa dalla GP15, soprattutto dal punto di vista del telaio. Mi sarebbe piaciuto poter provare per due giorni pieni (il primo è stato perso causa pioggia, ndr), ma siamo soddisfatti di quanto fatto nei 65 giri. Abbiamo provato molte cose, alcune con aspetti positivi e altre con aspetti negativi, ma siamo soddisfatti della direzione intrapresa.”

Come già detto ieri, Stoner ha negato una sua possibile partecipazione al GP d’Argentina, dove in sella alla moto dell’infortunato Danilo Petrucci ci sarà con molta probabilità il tester Michele Pirro.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

7 commenti
  1. nandop6

    23 marzo 2016 at 09:00

    Una grande Ducati grazie a mio parere soprattutto a Dovizioso per le indicazioni di sviluppo che i bravissimi tecnici hanno messo a frutto.

  2. freddynofear

    23 marzo 2016 at 09:06

    C’è qualcosa che non mi quadra, Stoner lo scorso anno ci rimase male che la Honda non lo chiamò per sostituire Pedrosa, quest’anno in Ducati gli farebbero ponti d’oro (anche a costo di mettere su una terza moto) per vederlo correre, e lui si tira indietro. Sono un suo grandissimo estimatore, capisco il suo punto di vista che non vuole avere più tensioni e stress derivanti da gare e campionato e il suo viso ed il sorriso la dicono lunga su quanto stia bene adesso, ma rimango perplesso.
    Ciò detto sempre forza Casey!

  3. TONYKART

    23 marzo 2016 at 19:01

    Ha dato una spiegazione ,la Honda la conosceva benissimo questa ducati no,credo sia vera questa dichiarazione e comprendo che per lui entrare per fare un quarto posto non interessa !poi anche se sicuramente gli avrebbero dato una moto ufficiale con grafiche pramac non è comunque il suo team

  4. osccarzeta

    25 marzo 2016 at 13:18

    Un pilota così manca veramente. Un grandissimo. Io spero che corra qualche gara. Così magari ci ripensa su. La ducati non ha vinto più nulla da quando stoner ha preso altre strade. E questo nonostante abbiano avuto rossi per due stagioni. Quello che secondo molti dovrebbe essere il più bravo di tutti. Strano che stoner abbia lasciato ducati con una valanga di vittorie nell’ultima parte della sua ultima stagione e rossi abbia fatto due podi in due anni. Uno sull’acqua e l’altro a misano con stoner Pedrosa e spies fuori causa. Mah. Grande casey

    • Durim

      25 marzo 2016 at 19:20

      Talmente grande è Rossi..la sua ombra, la sua presenza, che pur essendo fan di Stoner, non riuscite ad elogiarlo senza citare Rossi.
      Dal 1996 il termine di paragone! Eterno vr46

  5. TONYKART

    28 marzo 2016 at 17:22

    Asino il paragone era d obbligo perché e’stato l unico dei Big su una ducati dopo stoner….
    Fallendo nettamente tra l altro ….

  6. osccarzeta

    29 marzo 2016 at 07:38

    Rossi è talmente grande che in ducati ha fatto ridere. Non sono un tifoso di stoner ma ci vuol poco a capire che casey è più forte di rossi. Diversamente non si capirebbero i risultati di rossi con la ducati. Stessa moto stesse gomme. Stoner vinceva gare, rossi è sparito.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP | Dati e statistiche del GP del Qatar

Sei diversi piloti hanno vinto la gara d'apertura della stagione: Rossi, Capirossi, Stoner, Lorenzo, Marquez e Vinales
Condividi su WhatsApp Questa sarà la quindicesima edizione del GP del Qatar, l’11esima in notturna. Il circuito di Losail ospita