MotoGP: Casey Stoner non potrà scendere in pista in Qatar

Lo vieta una norma del regolamento, per lui nessuna wild card

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
MotoGP: Casey Stoner non potrà scendere in pista in Qatar

Casey Stoner Ducati 2016 – Il sogno di vedere in pista Casey Stoner nella gara inaugurale del Qatar ha subito oggi un brusco stop. La Ducati ha infatti annunciato che il tester australiano non potrà girare la prossima settimana a Losail, questo perchè lo vieta il regolamento. Non solo i piloti ufficiali, ma anche i tester non possono infatti provare due settimane prima dell’evento.

La Ducati così come riporta Sky Sport aveva già affittato la pista, sia per far girare Stoner, sia per fare riprese televisive (il due volte campione del mondo oltre ad essere tester è anche testimonial della Rossa di Borgo Panigale).

Sarebbe stato un bel confronto, anche se ad onor del vero Stoner avrebbe girato si in notturna, ma da solo e con la pista diversamente gommata. E’ stato il Team Manager Davide Tardozzi a dare la notizia a Sky Sport. “Esatto, Casey non parteciperà alla gara del Qatar come wild card. D’altronde non è mai stata né una sua né una nostra volontà, non ne avevamo mai neanche parlato.”

In realtà in molti ci speravano, e sperano ancora che l’appuntamento sia solo rimandato, magari al Mugello, pista di casa della Ducati.

Alessio Brunori

3rd marzo, 2016

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Valencia - 12/11/2017

GP Valencia 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Stoner metterà pressione ai piloti ufficiali Ducati?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini