MotoGP Jerez: Danilo Petrucci, “Ottimi riscontri sul passo gara, mentre in qualifica sono scivolato”

Il rider ternano del Team Pramac Ducati è fiducioso in ottica gara

MotoGP Jerez: Danilo Petrucci, “Ottimi riscontri sul passo gara, mentre in qualifica sono scivolato”MotoGP Jerez: Danilo Petrucci, “Ottimi riscontri sul passo gara, mentre in qualifica sono scivolato”

MotoGP 2015 Jerez Pramac DucatiDanilo Petrucci ha chiuso le qualifiche del Gran Premio di Spagna MotoGP in undicesima posizione. Il pilota ternano del Pramac Racing ha un ottimo passo gara, mentre in qualifica non è riuscito a sfruttare la gomma morbida anche a causa di una scivolata alla curva 11, che molto probabilmente gli ha precluso la terza fila.

“Sono molto contento perchè in configurazione gara ho avuto riscontri molto positivi specialmente nelle FP4 quando con serbatoio pieno ho tenuto un buon passo per stare nei primi 10. In Q2 avevo solo una possibilità con la morbida ed ho sbagliato nel time attack: non ho fatto un gran giro e sono scivolato alla curva 11. Avrei potuto conquistare la terza fila ma sono comunque soddisfatto per il tempo realizzato in Q1. Volevo partire un po’ più avanti, è chiaro, ma sono fiducioso per la gara anche se so che sarà durissima per il gran caldo e anche per la mia moto che è molto faticosa da guidare quando le gomme iniziano a deteriorarsi. Di sicuro darò il massimo e non vedo l’ora di essere in griglia.”

Spiega la tua giornata. “Non sono entrato direttamente in Q2 per problemi con elettronica e con la gomma morbida, vado più forte con la dura, ma questo mi rasserena in ottica gara, visto che nelle FP4 con il serbatoio pieno sono andato molto forte centrando il sesto tempo. Ho un buon passo. In Q1 ok, in Q2 ho sbagliato scivolando alla 11, ma sono vicino al tempo ottenuto lo scorso anno da Dovizioso.”

Che gara ti aspetti? “Sarà una gara difficile perchè farà molto caldo, poi l’asfalto ha molto buche e ne abbiamo discusso in safety commission. Sono comunque fiducioso, ho un buon passo, anche se la moto è faticosa da guidare e ci sarà da soffrire.”

Ducati ti ha promesso qualche novità? “Per ora in ottica Le Mans non mi hanno comunicato nulla, ma qui mi hanno già fatto un regalo portandomi la carena della GP14.2. Adesso pensiamo alla gara, poi se faremo bene Gigi (Dall’Igna, ndr) mi saprà fare un altro regalo.”

Foto: Alex Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati