MotoGP, Test Valencia Day 3: Danilo Petrucci “Sono contento, vado in vacanza con il sorriso”

Ottima tre giorni di test per il ternano, neo-pilota Ducati Pramac

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
MotoGP, Test Valencia Day 3: Danilo Petrucci “Sono contento, vado in vacanza con il sorriso”

Danilo Petrucci ha chiuso la tre giorni di test a Valencia con il settimo tempo della giornata. Il pilota ternano, approdato al Pramac Racing, è stato il pilota Ducati più veloce in pista. Qualcuno potrebbe obiettare che mancavano gli ufficiali Iannone e Dovizioso, ma mettersi subito dietro il proprio team-mate Yonny Hernandez, che guida la GP14.2 e il tester Michele Pirro la dice lunga sull’ottimo esordio del pilota ternano. Ottimo anche perchè a sentire le parole del “Petrux” la sua guida non si adatta ancora ad una moto “vera” come la GP14. Ecco cosa ci ha raccontato a fine giornata.

“E’ un bilancio positivo. Il primo giorno non abbiamo terminato lontanissimo dagli ufficiali e ieri siamo stati i più veloci sul bagnato, anche se gli altri hanno un pò “giocato.” Oggi sono stato la miglior Ducati e anche se mancavano gli ufficiali è una bella soddisfazione fare un buon tempo ed essere in una buona posizione.”

Oggi dover avete lavorato per migliorare il tuo feeling con questa nuova moto?

“Il mio capo-tecnico mi ha fato lavorare molto con le gomme dure usate, per capire come si guida questa moto. Ho percorso quasi la distanza di due Gran Premi, poi alla fine ho montato quella morbida e ho fatto il tempo. Vado in vacanza con il sorriso.”

Cosa ti ha sorpreso in positivo di questa moto?

“Sicuramente il cambio, sembra una moto “automatica”, la potenza sembra non finire mai. Poi anche la frenata, anche se fatico ancora un pò con il mio stile di guida. Tendo ad “arrotondare” le curve e faccio fatica a mettere a terra la potenza. Devo ancora imparare e anche se Sepang non mi piace molto, finalmente potrò fare due test con questa squadra, con cui mi trovo molto bene e che ringrazio molto.”

Parlando di Sepang, cosa devi migliorare per essere ancora più competitivo?

“A Sepang è sempre molto caldo, c’è poco grip ed è una situazione in cui io solitamente soffro molto. Mi piacerebbe quindi andar forte in quelle condizioni perchè vorrebbe dire aver migliorato. Avremo a disposizione anche i dati dei miei compagni di marca, quindi potremo lavorare meglio.”

Pensi di dover cambiare il tuo stile di guida?

“Sicuramente. Vado bene in frenata ma poi quando “prendo” il gas sono troppo piegato e metto in difficoltà la moto che scivola, Devo cercare di girare la moto più velocemente, un pò come facevano Dovizioso, Iannone e Crutchlow. Devo sporgermi ed è una cosa che non avevo mai fatto.”

Qual’è la cosa più divertente di questa moto?

“La cosa divertente è che sembra di andare piano e invece vai fortissimo. Questa è la prima vera moto che guido, è “figo”!”

Foto: Alex Farinelli

Alessio Brunori

12th novembre, 2014

Tag:, , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Aragon - 24/09/2017

GP Aragon 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Valentino Rossi può vincere il mondiale?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini