MotoGP: La “nuova” patente a punti un freno per Marc Marquez?

Il Campione del mondo della Honda è quello che ha rischiato di più nel 2013

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
MotoGP: La “nuova” patente a punti un freno per Marc Marquez?

E’ di ieri la notizia in cui si precisa che le nuove penalità per la cosi detta “patente a punti” non si estingueranno a fine campionato, ma dureranno 365 giorni effettivi.

Rimangono invece invariati i punti di penalizzazione. Con quattro punti di penalità il pilota sarebbe costretto a partire dal fondo dello schieramento, con dieci punti dalla pitlane, mentre raggiunti i dieci punti salterebbe una gara.

Quest’anno a rischiare di più è stato Marc Marquez, che è stato graziato dopo i fatti di Aragon (un solo punto di penalità), mentre in precedenza era stato penalizzato di due punti per la caduta di Silverstone, quando nel Warm Up mise a repentaglio la vita dei commissari ignorando le bandiere gialle. Che questa nuova regola sia un freno per il pilota della Honda? Noi crediamo di no, ma solo il suo comportamento in pista potrà svelarlo.

Foto: Alex Farinelli

Alessio Brunori

17th dicembre, 2013

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Valencia - 12/11/2017

GP Valencia 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Chi è il favorito al titolo 2016 della MotoGP?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini