Casey Stoner nel V8 Supercars, questa volta è ufficiale

L'australiano non chiude poi ad un suo ritorno in MotoGP

Casey Stoner nel V8 Supercars, questa volta è ufficialeCasey Stoner nel V8 Supercars, questa volta è ufficiale

La telenovela Casey Stoner – V8 Supercars è giunta all’epilogo. Dopo sette mesi di indiscrezioni e smentite arriva dall’altra parte del globo una notizia finalmente ufficiale, la firma per un anno dell’australiano con Triple Eight Holden nei sette round della serie Dunlop.

“Sarà un anno di prova per vedere come vado e capire se mi piaccia questo sport – ha detto Stoner così come riportato da Foxsports – L’impegno per un anno è dovuto al fatto di capire se questo sport fa per me. Avevo deciso di fare il 75 per cento delle gare, ma alla fine ho deciso di farle tutte. Voglio avere il tempo di capire cosa si prova a guidare un V8. Quando ho deciso di ritirami dalle moto non c’era il pensiero di tornare a correre. Volevo avere un intero anno di relax. Poi però ho iniziato a considerare l’opzione V8, abbiamo avuto delle discussioni e alla fine ho deciso.”

Stoner ha poi parlato di un suo possibile ritorno alla MotoGP e un pò a sorpresa ha lasciato la porta “socchiusa”.

“Non avevo alcuna intenzione di tornare allo sport, ma se vedessi che lo sport cambiasse drasticamente al punto da diventare interessante, ci sarebbero buone probabilità, ma al momento non c’è alcuna possibilità.”

Il due volte campione del mondo spiega poi il vero motivo per cui ha lasciato la MotoGP.

“Eravamo diventati come delle marionette, non centrano gli infortuni o la famiglia. La verità è che non mi piace la direzione che ha preso questo sport. Un mese dopo la morte di Marco Simoncelli era come se nulla fosse accaduto. Eravamo diventati dei pupazzi e questo non aveva niente a che fare con le corse.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

25 commenti
  1. Mike58

    27 gennaio 2013 at 13:26

    Dopo l’ ultima intervista in inglese ke vidi sua era abbastanza kiaro su cosa nn volesse fare.

    cmq in quel mondo li cambiano idea spesso sul da farsi mi sembra piuttosto normale. peccato ke ki critica rossi nn la pensa cosí he he he

    era kiaro ke uno come lui nn stesse a nn far niente.. quando sono 20 anni que sei a competere e sei anke tra i top.. star fermo ti uccide la personalità.

    Su un eventuale ritorno in gp?
    sono piuttosto sicuro
    soprattutto se ritornano vicine le moto..
    poi se rossi nn è li davanti torna subito se no tornerà quando gli finisce il contratto con yamaha.

    non lo dico nel senso ke abbia paura del confronto con rossi lo dico x una quaestione di spazio.
    al nn esserci più rossi sarà lui il nuovo valentino tutti aspetteranno di vedere cosa fa 1º di contrattare ness1 e quando dico tutti lo zio compreso.. cambierebbe tutto in quel mondo.

    Anke se cmq un po si intolleranza al latte e mal al pancino e dovuta anke dalla coppia rossi yamaha he he he

    dai dai insultate!! vi aspetto
    vedremo di quanto mi sbaglio

  2. H954RR

    27 gennaio 2013 at 14:37

    Ciao Mike, è vero girano continuamente quello che dicono lo dissi anch’Io.
    Mi ricordo Casey la prima volta che usci la voce del suo ritiro la secca smentita per buona pace mia e di tutti i suoi tifosi e poco dopo l’annuncio ufficiale e definitivo dello stesso.
    Ultimamente le uscite di Jorge, ma anche “restiamo uniti”, in tuc istess !
    Sul suo ritorno in Gp Io cispero poco, è stato troppo sicuro quando gliel’hanno chiesto il suo no.
    Ti chiamero’ l’uomo yuotube, ah ah ah scherzo e comunque in senso buono visti tutti i link video che metti, ciao.

  3. H954RR

    27 gennaio 2013 at 14:40

    Gli auguro di avere tanti successi anche nel V8 Supercars, grande Casey !

  4. fatman

    27 gennaio 2013 at 20:47

    …hai ragione…l’unica cosa e’ che si alzerebbero i costi ed in questo periodo non mi sembra il caso…godiamoci le gare anche con sole CRT, finche’ le faranno…mi costa tantissimo scrivere queste cose dopo aver seguito per decenni tutti i tipi di gare, velocita’ e non…la realta’ e’ questa!!!

  5. testoner

    27 gennaio 2013 at 22:25

    fin quando ci basiamo su quello che scrivono non andiamo da nessuna parte… e poi faccia quello che vuole!!!! l’importante e’ che se vuole tornare lo faccia presto… prima che si ritira il 45+1..

  6. popoer6n

    28 gennaio 2013 at 20:41

    Daccordo su tutto.

  7. clay

    29 gennaio 2013 at 02:27

    Ma Stoner è scemo o fa apposta?
    Ma pensa davvero che i piloti Motogp vengano pagati milioni e non debbano recitare nemmeno una parte?
    Ma lo sa che in fondo il suo lavoro non serve a niente, non è un ricercatore, è solo uno che va in moto velocemente!
    Ma che vada a cagare, o a zappare assieme ai vari Balotelli!

  8. clay

    29 gennaio 2013 at 02:32

    Ho sempre pensato fosse umanamente un cretino e questo me lo conferma.
    La cosa che fa più pena, è che tanto salta un anno poi torna a fare la marionetta per venti milioni all’anno, cifra che uno normale non sa nemmeno come si scrive!!!!
    Che si baci i c.lo che ê stato baciato dalla fortuna, altro che!!!!

  9. clay

    29 gennaio 2013 at 02:36

    Oltretutto non è nemmeno un appassionato di moto, altrimenti sarebbe li con il casco in mano fino ai 40 anni come quelli con le palle!
    E lo dico perchè uno come Biaggi, simpatico o meno, ha corso fino a che era competitivo, non certo per soldi.
    E anche Lorenzo sta cominciando con il suo disco del “mi ritiro a 27 anni”.
    Mezzi uomini.

  10. popoer6n

    29 gennaio 2013 at 06:56

    E’ vero, la morte del nostro sport la fanno i piloti senza passione.
    Se vuoi cambiare le cose rimani e combatti, oppure non te ne frega niente.
    Ricordo ancora le lacrime di Schwantz quando si dovette ritirare e gli altri che ormai ritirati da un pezzo sono sempre presenti, almeno nel gp di casa.
    Io spero sempre in una rivoluzione.

  11. blohm

    29 gennaio 2013 at 12:35

    Sempre il solito buffone, ma nn aveva appena smentito pochi giorni fa? In motogp non torna finchè resta nell’ ombra di Rossi, (mediaticamente parlando) (scusa testoner se uso parole troppo difficili per la tua cul-tura) che poi è il vero motivo per cui sto codardo è scappato.

    • testoner

      29 gennaio 2013 at 13:18

      ahahah dai blohm che mi carichi cosi’!!! mi sa che tu e clay oltre ad avere qualche impedimento con le moto(siete scooteristi..)lo avete anche mentale!!!!! e come dice il mio compare ”ILLUMINATECI”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! poi parli di cultura… io almeno sono sincero che non ho la terza media… tu invece dai di quei numeri che oltre che scooterista mi sa che sei anche piccolo di eta’!! ahahahaahahahahahahaahahahahahahahaahahahahahahahahahaahahahahahahahahaahhaahahahahahahahahahahahaha

      • H954RR

        29 gennaio 2013 at 13:41

        Quale scooter, quello a tre ruote ?

      • blohm

        29 gennaio 2013 at 17:59

        La verità fa male lo so terroner, vai a fare un giro con la A112 con le fiamme sulle fiancate e togliti dai c0gli0n1 capra.

      • fatman

        29 gennaio 2013 at 19:05

        …dai, clay…ILLUMINACI ah, ah, ah…sembri il protagonista del telefilm cult “NUMBERS” ah, ah, ah…e lascia stare testoner, si deve preparare alla sfida in pista con la sua Kawa contro la mia R1…per rispetto lo lascero’ vincere…puoi presentarti anche tu con noi, almeno aiuti i telemetristi, visto che con i numeri ci sai fare ah, ah, ah!!!

      • fatman

        29 gennaio 2013 at 20:20

        @ testoner

        …veramente hai la A112 con le fiancate “fiammeggianti”? comunque inc@zzQti, ti ha chiamato capra…un fruttarolo come te non puo’ lasciargliela passare…a proposito di insulti…

      • testoner

        29 gennaio 2013 at 20:26

        @fatman. ahahhahahahah… 20 minuti di risate!!!!!!!!!! ma non so’ come faccia a sapere che ho avuto un 112 abarth…le fiamme pero’ non le avevo sulla fiancata.. avevo il lanciafiamme sul sedile dx per i scooter…!! e poi a me degli insulti dei razzisti non me ne frega niente!!!!!!!!!ti ripeto che sulla carta sono ignorante ma penso che qui dentro ce ne siano a bizzeffe peggio di me!! ah… non ti permettere piu’ di dire che mi fai vincere! a me non piace vincere facile!!

      • testoner

        29 gennaio 2013 at 20:30

        @blohm. alora scooterman,o mi chiami motone per la mia fama da playboy oppure chiamami ciucciariello che almeno e’ quello che sono in realta(almeno io lo ammetto..),ed e’ pure il simbolo del grande napoli!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      • testoner

        29 gennaio 2013 at 20:31

        ..allora..montone… scusate la mia ignoranza!!

    • AndreaG

      30 gennaio 2013 at 14:46

      Ommioddio come ho fatto a non leggere prima questi scambi di battute!!!
      Mamma mia che ridere!!! AHAHAHAHAHAH!!!
      Tròp bèell!!

      @blhom
      Se posso intromettermi, solo un’ osservazione modesta, ovvero se ciò che tu dici fosse vero, Stoner doveva andare via almeno almeno due anni fa.
      Non mi sembra che ultimamente Rossi avesse le carte in regola per “sopprimere” mediaticamente Stoner, non lo hanno mai intervistato…
      Poi paura? Perchè torna in Yamaha? Ah può essere…
      Però devo anche dire un’ altra cosa, che il motociclismo non è fatto di teatrini mediatici, anzi non dovrebbe, perchè poi c’è chi da maggiore importanza alle cacate fuori pista, anzichè a quelle interne alla pista, e le porta sullo stesso piano.
      Pensa che a volte per qualche siparietto danno pure le lauree!!

  12. bibo

    29 gennaio 2013 at 22:50

    a parte che blhom la 112 abart se la sognava alla notte,stoner ha smesso in motogp ,per tutte quelle menzogne riguardanti la sua famiglia,messe in giro per innervosirlo.
    la realtà è questa
    stoner non ha smesso per paura di rossi,ha smesso perche quell ambiente non gli piaceva più!!!
    ps
    a me la 112 abarth piaceva ,anche molto!!!!

  13. bibo

    30 gennaio 2013 at 19:40

    blhom
    mediaticamente rossi e sprofondato in un baratro…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP | Dati e statistiche del GP del Qatar

Sei diversi piloti hanno vinto la gara d'apertura della stagione: Rossi, Capirossi, Stoner, Lorenzo, Marquez e Vinales
Condividi su WhatsApp Questa sarà la quindicesima edizione del GP del Qatar, l’11esima in notturna. Il circuito di Losail ospita