MotoGP: Valentino Rossi “Sono piuttosto realista, siamo ancora lontani come tempi”

Il pilota pesarese sa che sarà difficile in Qatar

MotoGP: Valentino Rossi “Sono piuttosto realista, siamo ancora lontani come tempi”MotoGP: Valentino Rossi “Sono piuttosto realista, siamo ancora lontani come tempi”

Valentino Rossi si appresta a disputare la sua seconda stagione in sella alla Ducati. Il nove volte campione del mondo dopo il fallimentare 2011 è pronto a ricominciare, anche se i valori in campo al momento lo vedono come quarta o quinta forza del campionato. Il pesarese è consapevole del potenziale degli avversari e soprattutto di dover mettere a punto la nuova Desmosedici GP12, a lui la parola.

“Durante l’inverno abbiamo lavorato molto e, anche se ad un certo punto avevamo preso una direzione sbagliata, nell’ultimo test abbiamo ritrovato le buone sensazioni della prima uscita con la GP12. Con quegli assetti, con i quali partiremo in Qatar, sono riuscito ad avere un feedback più “sincero” dalla moto e a guidare meglio. A Losail sarà molto importante lavorare bene nei turni precedenti le qualifiche in modo da arrivare al sabato aumentando passo dopo passo la confidenza, cercando di spremere il massimo possibile dal nostro attuale potenziale. Sono piuttosto realista, so che siamo ancora lontani come tempi e che restano diverse cose da sistemare ma è anche vero che noi, in pista, e i ragazzi a casa, abbiamo una direzione in cui lavorare e dobbiamo fare sempre il massimo possibile. Non stravolgeremo la moto durante la stagione ma cercheremo di progredire un po’ alla volta.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

18 commenti
  1. micbatt

    3 aprile 2012 at 15:05

    che dire …. sono ansioso di vedere il vero potenziale Ducati-Rossi e in ogni caso spero, che quest’anno, il motomondiale possa regalarci gare emozionanti perché l’anno scorso …. è stato peggio della formula uno.

  2. fantomas

    3 aprile 2012 at 15:37

    Se l’anno scorso è stato noioso è colpa dei piloti che non accelerano abbastanza per duellare con Stoner ….. accelerate di + e lotterete con il primo.

    Quando era Rossi a fare gare noiose andavano bene ???? (era pure falso visto che non tirava mai per restare vicino e poi far vedere che si sudava la vittoria) ……. ma tutti a sbavare e gridare al miracolo !!!!

  3. Em

    3 aprile 2012 at 16:16

    caro fantomas, tu e il tuo stoner siete una noia assoluta. Rosssi ama lottare e questo ci ha regalato gare stupende. al canguro piace solo correre, se lo ostacoli piange. tienitelo caro

  4. ultimo1966

    3 aprile 2012 at 16:20

    Caro Fantomas tu proprio nn ha capito niente !!! La noia viene da piloti ke salgono su una moto collaudata e sviluppata da altri aprono il gas si sono bravi si si affidano molto all’ elettronica e alla telemetria si e se ne vanno indisturbati e qui ti do ragione nn facendoci vedere sorpassi ecc. ecc. . Uno di questi piloti era il bravissimo Doohan ke ha sempre elogiato ed apprezzato Rossi x il suo modo di far le gare .Ora c’ è Stoner ke nn è contento se arriva secondo. E poi c’ è tutta questa elettronica ke ci ha tolto il godimento puro e lo spettacolo. Rossi ha sempre giocato come il gatto con il topo ha fatto sorpassi dove nessuno avrebbe mai osatoe soprattutto ha vinto nove titoli xkè uno glie lo ha fatto perdere la michelin x il suo passaggio alla bridgestone. Caro Fantomas ….rosica rosica rosica !!!

  5. kikou46

    3 aprile 2012 at 16:29

    Vale per sempre ……………..Sei il migliore,forza Vale è forza Ducati ……

  6. Marco

    3 aprile 2012 at 17:23

    ma i tifosi del 46 li fanno tutti con lo stesso stampino? dicono sempre le stesse cose piene di falsità ed ignoranza, ma che sfigati!!!!!!!!!

  7. Roby

    3 aprile 2012 at 18:35

    La Ducati fino al 2010 vinceva quindi era collaudata ma appena salito il FENOMENO quante vittorie ha ottenuto?
    Ah nessuna
    Quanti secondi posti?
    Nessuno nooo non ci credo
    Ok Quanti terzi?
    2 ma uno per cadute e problemi altrui e chi ci è salito? il FENOMENO và bene ma l’altro lo avrà ottenuto con una bella lotta
    No ti sbagli l’altro lo ha meritato l’americanino NNNNOOO non ci posso credere

  8. ultimo1966

    3 aprile 2012 at 20:23

    Roby x tua informazione il tuo cangurino con cui ci fan le tute x nn farsi male quando si cade dal 2002 ha vinto 2 mondiali . Ke mi rispondi ???

  9. lemmy

    3 aprile 2012 at 22:03

    X Marco: i tifosi del giullare sono fatti con lo stampino per il semplice motivo che la maggior parte di loro non sono appassionati di motociclismo,ma appunto tifosi solamente di un personaggio!!! se il giullare da domani andasse a correre i rally,il 90% de suoi fans,inizierebbe a seguire quelli! se andasse a fare il grande fratello,tutti i suoi “tifosi” inizierebbero a seguire quello!..vedi,per certi aspetti Rossi è stato una benedizione per il motociclismo,inutile negarlo,ma per molti altri ne è stata la rovina!!! Al Mugello nell’anno in cui si ruppe la gamba nelle libere,arrivarono un sacco di persone in meno,e addirittura ci fu chi era già li dopo aver speso fior di quattrini per il biglietto, e caduto lui, se ne tornò a casa!!!!
    Quando Rossi farà festa,e se continua con i ridicoli risultati dello scorso anno,avverrà presto,vedrai quanto caleranno gli ascolti della motogp,ma vedrai anche una categoria che sarà di nuovo seguita dai VERI appassionati di motociclismo!! e personalmente non vedo l’ora che questo avvenga!!!!

  10. Ema71

    3 aprile 2012 at 22:14

    Ragazzi il passato è passato, quando Stoner era in ducati era l’unico ad andare forte, oggi è in Honda e tanto di cappello per quello che sta facendo, è l’unico che intraversa la moto in accelerazione mentre piega. Oggi abbiamo Vale ed Hyden e l’importante è che facciano vincere la nostra Ducati, io ho fiducia nel loro lavoro.

  11. ultimo1966

    3 aprile 2012 at 23:09

    Lemmy torna nella nikkia da dove sei venuto!!! Nn dire sssssssspropositi x favore . Ma tu la carriera di Rossi di Capirossi di Biaggi di Cadalora di Uncini Pasolini di Agostini le hai seguite le hai viste ecc ecc ecc ??? Ma taciiiiiiiiiiii ma tornatene nella nikkiaaaaaa.

  12. lemmy

    4 aprile 2012 at 06:14

    Ultimo,scrivi con le K come i ragazzini! io non ti farei pubblicare più nulla!!!
    Neanche l’Italiano..bah….

  13. W_il_Sic

    4 aprile 2012 at 11:17

    Speriamo che riaggiustino quanto prima la playstation di Lemmy!!!
    Lemmy, se mi mandi l’indirizzo te ne spedico io tutta nuova!!!
    Riuscire a NON leggere più le str….e che scrivi? Non ha prezzo!

  14. W_il_Sic

    4 aprile 2012 at 11:19

    @ Roby
    La Ducati fino al 2010 vinceva??????
    In superbike vorrai dire.
    In MOtoGp cara grazia se ha vinto nel 2007 e tutti sanno “come & perchè” ha vinto….
    Senti, fatti invitare da lemmy: tra poco gli arriva la playstation nuova.
    Forza Lorenzo! Con la scomparsa del povero Marco è l’unico in cui sperare per vivere qualche emozione!

  15. angelo

    4 aprile 2012 at 15:36

    w_il_Sic
    gli specchi sono scivolosi… smettila di provare ad arrampicarti, tanto non funziona.
    del 2007 e anche gli anni dopo… per chi segue la moto gp, sa com’é la vera storia dei fatti.
    pur di difendere uno che a sto punto si merita solo parolacce da tutti visto le performance da 15 milioni di euro e 9 titoli mondiali ( fasulli, solo i mondiali i soldi invece sono veri )si butta scredito su altri piloti che di sicuro non se lo meritano.

  16. bcs

    4 aprile 2012 at 15:54

    Speriamo in bene, ma Honda e Yamaha sono MOLTO ma Molto piu avanti della Ducati…
    Anche dal punto di vista “dati”… E’ il PRIMO anno che Ducati costruisce un telaio (certo, hanno preso qualche uomo Aprilia), ma cmq di storia alle spalle per fare dei paragoni non ne hanno.
    Speriamo in bene, forza Ducati e Forza Rossi!!!

    Ps: Vedo che i tifosi da stadio sono sempre piu numerosi (oltre ai soliti).

  17. W_il_Sic

    4 aprile 2012 at 17:04

    @ bcs:
    Dante Alighieri, te lo ricordi?
    “Non ti curar di loro, ma guarda e passa…”
    Grandioso!
    Quando leggi certe cose, fai come me, ricordati del Sommo Poeta e starai subio meglio.

  18. W_il_Sic

    4 aprile 2012 at 17:18

    Purtroppo, checchè ne dicano tutti gli “scienziati” qui giunti dalla Curva Nord ancora con gli strisicioni di insulti in mano e pronti a riciclarli sulla MotoGp, la Ducati, se ce la può fare a risollevarsi dai lunghi anni densi di nulla trascorsi nella Classe Regina (a parte il “magico” 2007) è solo se cambia, anzi stravolge qualcosa della sua precedente filosofia costruttiva.
    E non sono io a dirlo ma i fatti.
    Dopo di che sarà Rossi l’uomo della provvidenza? Boh, non so…lui o un altro: ma è chiaro che il problema è la moto, non il pilota o – se preferite, calciofili – non SOLO il pilota.
    Vorrei ricordare a tutti gli “scienziati” di cui sopra che l’anno scorso Rossi, in Classifica Generale Finale è finito davanti a tutti gli altri del folto battaglione Ducati tra ufficiali e privati, e quasi sicuramente accadrà anche quest’anno.
    Poi è ovvio che Honda e Yamaha faranno gara a parte!
    E’ diventato ormai un campionato bi-marca.
    Poi ci sono tutte le Ducati che è un altro Campionato nel Campionato, e poi le CRT: terzo Campionato….
    Sicuramente, nel primo Campionato solo il mio pupillo Jorge Lorenzo potrà accendere qualche lampo di emozione.
    Allo stesso tempo ci godremo la lotta tra tutti i Ducatisti e poi ne vedremo delle belle ancora più indietro sulla pista nella lotta CRT.
    In più, i mille inevitabili doppiaggi….

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati