MotoGP: Test Sepang Day 3, alle 16 Stoner al comando davanti a Lorenzo

Giornata di sole a Sepang, tutti i piloti in pista per recuperare il tempo perso ieri

MotoGP: Test Sepang Day 3, alle 16 Stoner al comando davanti a LorenzoMotoGP: Test Sepang Day 3, alle 16 Stoner al comando davanti a Lorenzo

Terzo ed ultimo giorno di test a Sepang per i piloti della MotoGP (in pista tutti i prototipi e alcune CRT). La Honda dopo aver saltato la sessione di ieri per precauzione (un problema alla moto di Dani Pedrosa aveva “consigliato” ai tecnici HRC un approfondito esame del propulsore) è tornata in pista e Casey Stoner ha fatto subito segnare il miglior crono con il tempo di 2:00.473. Il meteo è ottimale e tutti i piloti sono scesi presto in pista.

Il campione in carica ha preceduto la Yamaha dell’iridato 2010 Jorge Lorenzo che ha girato a 404 dall’australiano. La Yamaha con la nuova 1000cc sembra aver avvicinato le prestazioni della Honda, lo testimonia anche il quarto tempo del nostro Andrea Dovizioso, finalmente a suo agio con la moto della casa dei Tre Diapason dopo aver corso una vita con la Honda.

L’ex pilota del Repsol Honda Team è preceduto dall’ex compagno di squadra Dani Pedrosa (per lui miglior crono di 2:01.115) e seguito da un’altra Yamaha, quella ufficiale di Ben Spies. Lo statunitense precede la seconda Yamaha del Team Tech 3, quella del britannico Cal Crutchlow.

Molto bene Stefan Bradl, iridato 2011 della Moto2. Il pilota tedesco è infatti settimo a 1.019 da Stoner e precede la Ducati ufficiale di Valentino Rossi, ottavo e staccato dalla vetta di 1.077. Un distacco “accettabile” per il pesarese che con la squadra continua a lavorare sull’elettronica della nuova GP12.

Rossi è seguito dal team-mate Nicky Hayden, dal compagno di marca Hector Barbera, dallo spagnolo del Team Gresini Alvaro Bautista e da Franco Battaini, anche oggi in sella alla moto dell’infortunato Karel Abraham. Colin Edwards con la SRT Suter BMW è tredicesimo a 3.208 da Stoner, mentre le FTR Kawasaki di Yonny Hernandez e Ivan Silva sono lontanissime, a oltre sei secondi!

Test Sepang Day 3 – giovedi 1 marzo 2012 – i tempi alle ore 16

1 Casey Stoner Repsol Honda Team 2:00.473 – – 30
2 Jorge Lorenzo Yamaha Factory Racing 2:00.877 +0.404 +0.404 41
3 Dani Pedrosa Repsol Honda Team 2:01.115 +0.238 +0.642 31
4 Andrea Dovizioso Monster Yamaha Tech 3 2:01.315 +0.200 +0.842 37
5 Ben Spies Yamaha Factory Racing 2:01.432 +0.117 +0.959 28
6 Cal Crutchlow Monster Yamaha Tech 3 2:01.454 +0.022 +0.981 32
7 Stefan Bradl LCR Honda 2:01.492 +0.038 +1.019 40
8 Valentino Rossi Ducati Team 2:01.550 +0.058 +1.077 40
9 Nicky Hayden Ducati Team 2:01.609 +0.059 +1.136 35
10 Hector Barbera Pramac Racing Team 2:01.623 +0.014 +1.150 46
11 Alvaro Bautista San Carlo Honda Gresini 2:01.640 +0.017 +1.167 35
12 Franco Battaini Cardion AB Motoracing 2:03.490 +1.850 +3.017 39
13 Colin Edwards NGM Mobile Forward Racing 2:03.681 +0.191 +3.208 35
14 Yonny Hernandez Avintia Racing 2:06.657 +2.976 +6.184 34
15 Ivan Silva Avintia Racing 2:06.785 +0.128 +6.312 38

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

29 commenti
  1. kikou

    1 marzo 2012 at 09:46

    Rossi dietro Bradl,incredibile questo,ma che fa,sta dormendo boh ……

  2. AndreaG

    1 marzo 2012 at 09:57

    Stoner/Honda macchine!
    Gli altri Honda/Yamaha bene ma evidentemente qual qualcosa in più lo mette l’ australiano.
    Ducati/Rossi molto lontani… direi troppo.
    Forse attualmente potrebbe lottare per un 5°/6° posto, sempre che non gli stia davanti Hayden.
    CRT molto lente, ma pare siani migliorate, anche se la loro funzione è ancora solo quella di fare numero.

  3. desmosimo

    1 marzo 2012 at 10:01

    ragazzi desmorossi è + vicino di quanto voi crediate.al mugello vedremo un altra laguna08.ciao a tutti

  4. andrea

    1 marzo 2012 at 10:20

    FORZA BARBERA!

  5. micbatt

    1 marzo 2012 at 10:26

    … comunque sappiamo tutti che Vale dà il meglio di se in gara !

  6. daghe una verta

    1 marzo 2012 at 10:30

    forse voi è meglio se continuate a correre con gli scooter invece di seguire il mondiale

  7. LoZ

    1 marzo 2012 at 10:31

    Ragazzi guardate che il dottore non sta cercando il tempo, ma sta facendo i settaggi….!
    Secondo me, qualche differenza di tempo la si vedrà oggi pomeriggio..!
    La Desmo è tutta nuova…parte da 0 a differenza delle altre marche (CRT escluse ovviamente, il loro è un altro campionato)..!
    Chi ha una moto è va in pista, capisce ciò che dico…!!

  8. kikou

    1 marzo 2012 at 10:33

    Oggi pomeriggio,fra 30 minuti sono finite le prove ………..

  9. andrea

    1 marzo 2012 at 10:35

    per LoZ
    a sepang sono già le 17:30… tra 30 min tornano tutti a casa…

  10. andrea

    1 marzo 2012 at 10:37

    e poi
    e basta con sta storia che la moto è nuova! è nuova per tutti, specialmente ora con la storia del aumento dei pesi!
    p.s. che ha una moto e va in pista può capire, gli altri tifano rossi…

  11. LoZ

    1 marzo 2012 at 10:39

    continuo a dire che…in merito sempre alla Desmo, ripeto, l’evo della stessa era rimasta ferma al 2007…come concezione di moto ormai era arrivata al limite, limite che le giapponesi l’hanno raggiunto negli 70 con il telaio tralicciato!!
    Il fattoè che la ducati aveva bisogno di rinnovarsi ed ecco, è arrivato il migliore….ma per rendere il binomio vincente…bisogna attendere e credo che quest’anno ci sarà un netto miglioramento ma non ancora vincente…l’anno della vera svolta sarà il 2013 sempre se Rossi ne abbia ancora voglia…!
    Ripeto, solo chi scende in pista e conosce un po i comportamenti delle varie moto, sa di cosa parlo..!
    Chiudo infine dicendo una cosa scontata ma che a volte tutti si dimenticano e sarebbe che il bilanciamento dei pesi è piu importante della potenza del motore, il bilanciamento di da sicurezza nelle staccate, al centro curva e uscita con quest’ultima che deve avere un ottimo mix con la elettronica…!
    Togliamo tutta l’elettronica e Rossi torna Rossi!

  12. Cobra

    1 marzo 2012 at 10:42

    Da tifoso di Rossi,mi fa strano vederlo dietro Bradl,non perchè il tedesco è un incapace..ma perchè è un debuttante.qui due sono le cose ,o Rossi e Ducati non si stanno capendo è pur cercando il tempo non lo trovano o Rossi sta cercando un Set-up ottimale e non sta cercando il tempo,e un pò si nasconde.non sò che pensare..un altro anno nero come lo scorso anno ,segnerebbe probabilmente la sua uscita di scena..,non merita di finire cosi..la sua carriera il MotoGP.

  13. AndreaG

    1 marzo 2012 at 10:44

    Direi che allo stato attuale è inutile credere alle favole: si nasconde, darà il meglio di se in gara, non cerca il tempo ma lo sviluppo della moto, ecc. ecc.
    Sono cose che hanno fatto TUTTI i piloti, solo che Rossi/Ducati sono più lenti a farlo. (punto)
    Inoltre si da come dato di fatto che la DD16 sia ampiamente migliorabile, e se così non fosse? O comunque si crede che poi Rossi la sappia sviluppare, e se così non fosse? Per ora l’ unico dato certo è che gli altri ducatisti vanno tanto quanto lui, e quello che mi sorprende è un Barbera che con una moto non meglio identificata (GP0, GP1/4, .2, beta, 1st realase…) va tanto quanto Rossi, e pure lui deve sgrossare, testare, ecc. ecc.
    Ciò mi porta a dire, fino a prova contraria, che Rossi seppur con una moto attualmente non competittiva, non domostra in termini di sviluppo nulla più dei suoi compagni ben meno pagati e idolatrati.

  14. andrea

    1 marzo 2012 at 10:45

    loZ, sempre le stesse menate, si si ferma al 2007, come no…
    sempre la solita aria fritta, se rossi fosse veramente un campione avrebbe vinto un paio di gare cone la stessa moto con sui stoner ha vinto nel 2010…
    si si pesi, peccato che ormai è la 5-6 moto che gli fanno, se dopo tutto questo stanno ancora cercando la posizione in sella e la distribuzione dei pesi vuol dire che non è poi sto gran sviluppatore…
    ripeto, solo che conosce le moto e scende in pista sa che la cosa più importante è dare gas, le altre sono solo chiacchiere…

  15. andrea

    1 marzo 2012 at 10:47

    e poi è stoner quello che usa meno di tutti il controllo di trazione e l’elettronica in generale, e solo chi corre in pista e conosce le moto guardandolo correre lo può capire…

  16. antonio

    1 marzo 2012 at 10:51

    si si, il telaio, il serbatoio, l’elettronica, ecc ecc sono finiti i tempi d’oro quando viceva contro gibernau e melandri, con casey e lorenzo può solo perdere, peccato che non sono arrivati prima in motogp, altrimenti altro che mr9 titoli.. forse solo 4…

  17. Ales

    1 marzo 2012 at 10:53

    Caro il mio The Doctor facile dire “ho messo a punto la moto” quando questa è già perfetta, o dire “bisogna correre sopra i problemi” (sfottendo a destra e a manca) quando problemi non sen’ha… Forse con l’età hai perso il tuo spirito di ingegnere, o chissà cos’altro, ma stai facendo davvero pena… stai rubando tutti i soldi del tuo ingaggio da Dio sceso in terra! Vergogna! Sei un pilota mediocre, uguale a tutti gli altri!

  18. marco

    1 marzo 2012 at 10:55

    si si ancora laguna 2008, cosa non darei per vedere laguna seca 2008 con moto invertite, casey stravincerebbe, e rossi con la VERA ducati cattiva e scorbutica o 10° o nella ghiaia…

  19. camullo

    1 marzo 2012 at 10:56

    abbiamo capito che tu corri in pista !!!! BASTA !!!

  20. speed

    1 marzo 2012 at 11:02

    Se solo si pensa all`ingaggio che viene a costare
    Valentino ,che praticamente guadagna 3 volte
    di piu`di Stoner,credo proprio che da Ducati
    ( E Marlboro)si staranno tirando i capelli
    dalla disperazione!

  21. H954RR

    1 marzo 2012 at 11:22

    Be sinceramente credo a un po per il “bleff” non posso credere che Barbera possa andare piu forte delle ufficiali con una moto piu “scarsa”.
    Sembra una cosa impossibile.
    Ma ?

  22. cobra

    1 marzo 2012 at 11:26

    Stoner è fortissimo ma è una faccia di CULO.non dimenticherò MAI,i suoi attacchi senza motivo nei confronti di Simoncelli,ma non l’avete ancora capito a Simoncelli se lo sono giocati perchè il ragazzo correva in un modo che dava fastidio..Marco per come correva sembrava un pilota degli anni passati..come corre Rossi,Biaggi,Melandri..insomma senza tutte ste manfrine che fanno Stoner e Lorenzo.

  23. Andy

    1 marzo 2012 at 11:31

    Bleff si scrive bluff, e poi da quando è arrivato Vale, la Ducati e la Philip Morris hanno aumentato il proprio businness, non sono mica scemi, loro guardano al portafoglio, non all’albo d’oro come Noi tifosi.

    Stoner ha fatto vendere qualcosa in più a fine 2007 e dopo basta.

    Il vero disastro è se Vale lascia la Ducati, poichè il suo enturage l’ha sequestrata in toto e l’ha snaturata (questo lo sappiamo tutti).

    Domenicali e Del Torchio, però son contenti, non vi preoccupate. La Ducati vende moto, non trofei…..

  24. amatoriale

    1 marzo 2012 at 11:39

    Rispetto all’anno passato escluso Stoner che ha migliorato il suo tempo….gli altri sono tutti con gli stessi tempi..Valentino si è avvicinato tantissimo è solo tra 1/4 decimi dagli altri e con una moto VERO la piu’ potente della MotoGp..ma come ha detto Loz se non erro..la potenza non fà la moto vincente servono altri fattori…che valentino stà perfezionando…elettronica..bilanciamento..anche posizione di guida…non stà cercando il tempo…ma le migliorie…credo si nasconda un pò..se ne potrà parlare credo nel mese di giugno…

  25. E.D.

    1 marzo 2012 at 11:40

    Mi fa piacere leggere quanta critica esiste nei confronti di Rossi… ciò dimostra quanto sia importante per tutti voi perchè altrimenti neppure non lo si prenderebbe neppure in considerazione! Quanto ai soldi di sicuro non li ha chiesti a voi, semmai alla Ducati che comunque era cosciente del fattore costo di Rossi! Leggendo tutto questo mi viene da considerare, quindi, che in realtà molti che criticano Rossi in realtà non sono tifosi di nessuno (neppure di Stoner o Lorenzo a cui va tutta la mia ammirazione per essere dei piloti davvero di talento), ma semplicemente degli antiRossi a cui bisognerà a breve inviare dei messaggi di consolazione per le “batoste” che prenderanno dal Dottore… Vi lascio con una domanda: perchè Stoner non ha voluto prendere in considerazione il fatto di sviluppare lui una nuova moto in Ducati e prendersi ogni merito?… Sono sicuro di una cosa: chi sarà in sella alla Ducati dei prossimi anni sarà considerato un grande pilota (come adesso lo è Lorenzo in Yamaha dopo il trattamento Rossi) soprattutto quando andrà via il Vostro antipatico Rossi perchè grazie a lui e al suo staff la casa di Borgo Panigale tornerà ad essere tra le più grandi, cosa che negli ultimi 4 anni non si è dimostrata! Saluti…

  26. H954RR

    1 marzo 2012 at 11:42

    Si va be sta minga a guarda’ ul pel in da loov, dem !

  27. AndreaG

    1 marzo 2012 at 11:47

    @Andy
    Il discorso marketing non fa una grinza.
    Ovvio che da appassionato/ducatista spero non si riduca solo a questo.

    @Cobra
    Perchè tiri fuori queste amenità coinvolgendo il povero Marco?
    Ma che cavolo stai dicendo? Siamo totalmente fuori da ogni ragionamento motociclisitco.
    Davvero non riesco a capire come certe persone (tipo tu) non riescano a scindere l’ aspetto puramente sportivo dal gossip o robe simili.
    Stoner ti sta su e tu vai a scmodare il Sic? Robe da folli…
    Per piacere bimbiminkia lasciate certi parallelismi in un cassettino laggiù in fondo al vostro cervellino polveroso.
    E cercate di capire che un conto è la vita reale, un altro le ca**ate che fomentano il vostro intelletto.

    Chiedo scusa agli utenti del forum per questo mio sfogo, ma certe cose proprio non le capisco e benchèmeno le tollero.

  28. Andy

    1 marzo 2012 at 12:00

    …Aaaaaaaaaaa…., la Ducati non sborsa un euro!!! I contratti dei piloti li gestisce direttamente la Philip Morris e anche i soldi extra per i test non escono mai da Borgo Panigale.

    Gli unici soldi che uscivano da Borgo Panigale sono state le penali delle assenze di Stoner nel 2009 e il costo dei miseri pezzi nuovi che la Ducati gli forniva nei test, dato che non avevano i mezzi di adesso.
    Poi è ovvio che risultati erano inversi ad oggi, CS_27 era ed è di un altro pianeta !!! Guidava un motore su una scatola di uova, e pure vomitandosi nel casco

  29. Zardoz

    1 marzo 2012 at 12:09

    Andrea sono tutte nuove, ma a fine 2011 le altre case avevano già la moto nuova, mentre la ducati è uscita dopo il WROOOOOOM 2012. Vedete è questo che intendo, la gente viene qua a scrivere senza sapere le cose, blaterano qualsiasi cosa basta scrivere contro rossi.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati