Superbike – Superpole Monza – Strepitoso Biaggi

di

Superbike – Superpole Monza – Strepitoso Biaggi

Uno strepitoso Max Biaggi ha conquistato la Superpole a Monza, quinto round del mondiale Superbike. Il pilota romano in sella alla sua Aprilia RSV4 Factory con un giro quasi perfetto percorso in 1’42.121 ha avuto la meglio per soli 33 millesimi sulla Yamaha di Cal Crutchlow, ieri il più veloce in pista. Il romano torna quindi in pole position (la prima ottenuta tra le derivate di serie) e lo fa nel tempio della velocità dove ieri aveva fatto segnare anche i 326,9 Km/h mentre oggi addirittura i 330.2 km/h, nuovo record di velocità per una Superbike. Terza posizione per un altro romano, Michel Fabrizio ha infatti portato la sua Ducati davanti alla Honda di Jonathan Rea a alla Suzuki del capoclassifica Leon Haslam.

Bene anche la BMW che con Ruben Xaus ha ottenuto il sesto tempo davanti alla Yamaha del Team Sterilgarda di James Toseland e alla Kawasaki di Tom Sykes. In nona posizione troviamo Max Neukirchner davanti all’ottimo Luca Scassa su Ducati del Supersonic Racing Team. Dietro all’italiano un’altra Ducati, quella del Team Althea di Carlos Checa e la BMW dell’australiano Troy Corser. L’altra Aprilia, quella del britannico Leon Camier è tredicesima davanti alla Suzuki di Sylvain Guintoli e alle Ducati di Shane Byrne e Noriyuki Haga. Il giapponese del Team Xerox non è riuscito a risolvere i problemi che già ieri nelle qualifiche lo avevano portato in quindicesima posizione.

Altri italiani in classifica sono invece Lorenzo Lanzi 19esimo, Matteo Baiocco 20esimo e Vittorio Iannuzzo 23esimo.

Le gare di preannunciano quindi spettacolari e combattute, il gioco delle scie sarà fondamentale ma sarà fondamentale anche tenere il gas aperto nei curvoni che contano.

Superbike – Superpole Monza – I tempi

01 3 Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory 1’42.121
02 35 Crutchlow C. (GBR) Yamaha YZF R1 1’42.154
03 84 Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 1’42.499
04 65 Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 1’42.566
05 91 Haslam L. (GBR) Suzuki GSX-R1000 1’42.633
06 111 Xaus R. (ESP) BMW S1000 RR 1’42.725
07 52 Toseland J. (GBR) Yamaha YZF R1 1’42.789
08 66 Sykes T. (GBR) Kawasaki ZX 10R 1’43.111
09 76 Neukirchner M. (GER) Honda CBR1000RR 1’43.410
10 99 Scassa L. (ITA) Ducati 1098R 1’43.431
11 7 Checa C. (ESP) Ducati 1098R 1’43.506
12 11 Corser T. (AUS) BMW S1000 RR 1’43.508
13 2 Camier L. (GBR) Aprilia RSV4 Factory 1’43.530
14 50 Guintoli S. (FRA) Suzuki GSX-R1000 1’43.691
15 67 Byrne S. (GBR) Ducati 1098R 1’43.813
16 41 Haga N. (JPN) Ducati 1098R 1’43.957
17 96 Smrz J. (CZE) Ducati 1098R 1’44.291
18 77 Vermeulen C. (AUS) Kawasaki ZX 10R 1’44.802
19 57 Lanzi L. (ITA) Ducati 1098R 1’44.878
20 15 Baiocco M. (ITA) Kawasaki ZX 10R 1’46.180
21 71 Sakai D. (JPN) Suzuki GSX-R1000 1’46.679
22 95 Hayden R. (USA) Kawasaki ZX 10R 1’46.771
23 31 Iannuzzo V. (ITA) Honda CBR1000RR 1’46.912
24 23 Parkes B. (AUS) Honda CBR1000RR 1’46.914

Alessio Brunori

8th maggio, 2010

Tag:, , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Indianapolis - 10/08/2014

GP Indianapolis 2014

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Valentino Rossi torna in Yamaha, sarà subito a podio?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini