Superbike – Qualifiche 1 Portimao – Haslam precede Fabrizio e Checa

di

Superbike – Qualifiche 1 Portimao – Haslam precede Fabrizio e Checa

Leon Haslam continua nella sua serie di prestazioni positive e stabilisce il miglior tempo nelle prime prove ufficiali del secondo round del Mondiale Superbike in programma domenica prossima sul circuito portoghese di Portimao. L’inglese ha girato al di sotto del record ufficiale della pista stabilito da Michel Fabrizio nel 2009 con 1’43″529. Ed è proprio il romano che si è classificato alle spalle del pilota della Suzuki, distaccato di soli 32/1000. Haslam e Fabrizio furono protagonisti in gara 1 a Phillip Island di un arrivo in volata che richiese il foto finish!

Terzo tempo per un altro protagonista della gara australiana, il vincitore di gara 2 Carlos Checa (Ducati) che ha preceduto Max Biaggi tornato meritatamente tra i primi. Il pilota dell’Aprilia è, al momento, a due decimi dal leader ma domani proverà certamente a fare meglio.

Si è rivisto tra i migliori anche James Toseland con la Yamaha R1 erede di quella campione del mondo 2009. L’ex iridato ha preceduto il compagno di squadra Cal Crutchlow che, a sua volta, ha regolato Byrne (Ducati) sempre tra i protagonisti a Portimao.

Chiudono la top ten, Jakub Smrz (Ducati), Leon Camier (Aprilia) e Jonathan Rea, quest’ultimo un po’ in ombra con la Honda. Indietro anche Haga, oggi solo undicesimo davanti a Corser.

Ha percorso appena un giro Chris Vermeulen (Kawasaki) che, dopo la caduta a Phillip Island nella quale si è lesionato un ginocchio, proverà nuovamente domani a scendere in pista per verificare la possibilità di prendere parte alla gara.

Per quanto riguarda gli altri italiani, Lanzi è 16°, due posizioni davanti a Luca Scassa alla sua prima uscita assoluta con la Ducati. Baiocco (Kawasaki) e Iannuzzo (Honda) chiudono la graduatoria.

I tempi: 1. Haslam L. (GBR) Suzuki GSX-R1000 1’43.476; 2. Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 1’43.508; 3. Checa C. (ESP) Ducati 1098R 1’43.645; 4. Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 1000 F. 1’43.688; 5. Toseland J. (GBR) Yamaha YZF R1 1’43.735; 6. Crutchlow C. (GBR) Yamaha YZF R1 1’43.769; 7. Byrne S. (GBR) Ducati 1098R 1’43.881; 8. Smrz J. (CZE) Ducati 1098R 1’43.932; 9. Camier L. (GBR) Aprilia RSV4 1000 F. 1’44.041; 10. Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 1’44.042; 11. Haga N. (JPN) Ducati 1098R 1’44.098; 12. Corser T. (AUS) BMW S1000 RR 1’44.203; 13. Neukirchner M. (GER) Honda CBR1000RR 1’44.272; 14. Guintoli S. (FRA) Suzuki GSX-R1000 1’44.423; 15. Sykes T. (GBR) Kawasaki ZX 10R 1’44.559; 16. Lanzi L. (ITA) Ducati 1098R 1’44.851

Supersport: Laverty (Honda) il migliore anche in Portogallo davanti a Michele Pirro

L’irlandese Eugene Laverty con la Honda è stato il migliore nelle prime prove ufficiali precedendo l’italiano Michele Pirro che, per la prima volta, si è tolto la soddisfazione di girare più velocemente del suo compagno di squadra Kenan Sofuoglu. Chaz Davies, dal canto suo, ha portato la prima delle Triumph al quarto posto, davanti alla Kawasaki di Joan Lascorz.

Nei primi dieci posti troviamo anche l’altra Kawasaki di Foret e due Triumph.

Gli italiani sono indietro con Massimo Roccoli 14°, con Danilo Dell’Omo e Paola Cazzola rispettivamente 17° e 18°.

I tempi: 1. Laverty E. (IRL) Honda CBR600RR 1’45.797; 2. Pirro M. (ITA) Honda CBR600RR 1’46.027; 3. Sofuoglu K. (TUR) Honda CBR600RR 1’46.116; 4. Davies C. (GBR) Triumph Daytona 675 1’46.281; 5. Lascorz J. (ESP) Kawasaki ZX-6R 1’46.484; 6. Praia M. (POR) Honda CBR600RR 1’46.725; 7. Foret F. (FRA) Kawasaki ZX-6R 1’46.759; 8. Salom D. (ESP)Triumph Daytona 675 1’46.760

Superstock: Debutto vicino al record per la BMW a Portimao. Badovini miglior tempo

Pronostico rispettato, almeno nel primo giorno di prove, nella Superstock con la BMW S 1000 RR che ha stabilito il miglior tempo al termine della prima sessione di prove ufficiali. Ayrton Badovini, pilota del team BMW Motorrad Italia Superstock, ha girato con un tempo molto vicino al record della pista realizzato lo scorso anno da Xavier Simeon (Ducati) in 1’46″223.

Alle spalle dell’italiano – ma distaccato di quasi sette decimi – troviamo un’altra quattro cilindri tedesca guidata dal francese Barrier (scivolato negli ultimi secondi) che ha preceduto la Honda del connazionale Berger e la Yamaha del giovane Baz, anch’egli transalpino.

Quinto tempo per Davide Giugliano con la Suzuki seguito da Petrucci (Kawasaki) e Antonelli (Honda). Bene anche Bussolotti (Honda), Baroni (Ducati), La Marra (Honda), Magnoni (Honda) e Beretta (BMW) tutti entro le prime quindici posizioni.

I tempi: 1. Badovini A. (ITA) BMW S1000 RR 1’46.566; 2. Barrier S. (FRA) BMW S1000 RR 1’47.215; 3. Berger M. (FRA) Honda CBR1000RR 1’47.343; 4. Baz L. (FRA) Yamaha YZF R1 1’47.631; 5. Giugliano D. (ITA) Suzuki GSX-R 1000 1’47.701; 6. Petrucci D. (ITA) Kawasaki ZX 10R 1’47.703; 7. Antonelli A. (ITA) Honda CBR1000RR 1’47.834; 8. Mähr R. (AUT) Suzuki GSX-R 1000 K9 1’47.852

Superstock 600: Il francese Marino primeggia tra i giovani

Florian Marino, sedicenne transalpino di Cannes, in sella alla Honda del team Ten Kate Junior, è stato il migliore nel primo turno di prove ufficiali in vista della gara che si disputerà domani, sabato, al termine della giornata di prove. Marino ha preceduto il norvegese Karlsen e il belga Duwelz.

Il migliore degli italiani è Bernardino Lombardi (Yamaha), quarto, mentre Davide Fanelli con la Honda è ottavo.

I tempi: 1. Marino F. (FRA) Honda CBR600RR 1’49.452; 2. Karlsen F. (NOR) Yamaha YZF R6 1’49.731; 3. Duwelz G. (BEL) Yamaha YZF R6 1’49.985; 4. Lombardi B. (ITA) Yamaha YZF R6 1’50.185; 5. Guarnoni J. (FRA) Yamaha YZF R6 1’50.243; 6. Lanusse R. (FRA) Yamaha YZF R6 1’50.447; 7. Calero Perez N. (ESP) Yamaha YZF R6 1’50.844; 8. Fanelli D. (ITA) Honda CBR600RR 1’50.918

Press Office SBK

Alessio Brunori

26th marzo, 2010

Tag:, , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Indianapolis - 10/08/2014

GP Indianapolis 2014

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Gigi Dall'Igna in Ducati, è l'uomo giusto per risorgere?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini