MotoGP – Previes Estoril – La conferenza stampa

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
MotoGP – Previes Estoril – La conferenza stampa

Il GP del Portogallo è iniziato con la classica conferenza stampa. Presenti oltre ai due piloti della Yamaha Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, Andrea Dovizioso, Mika Kallio e il Team Manager del Team Tech3 Herve Poncharal. La parola ai due piloti della Yamaha che hanno parlato anche dell’arrivo di Ben Spies in Yamaha Tech3 nel 2010. Ecco le loro parole così come riportate da Motogp.com.

Valentino Rossi
“E’ il momento cruciale della stagione quindi questo mese sarà fondamentale. Sono tutte piste buone per me e 30 punti sono un buon vantaggio, ma non eccessivo. Bisognerà rimanere molto concentrati per non ripetere Indianapolis.
Mi aspettavo che Ben facesse un altro anno in superbike. Credo sia la giusta decisione visto che era il suo sogno arrivare in MotoGP. E’ un pilota giovane e sarà sicuramente un altro grande rivale per il prossimo anno.”

Jorge Lorenzo
“Mi ricordo dello scorso anno qui. E’ stata una grande sorpresa e un grande giorno. Oggi è diverso, anche a livello di gomme. Dovremmo iniziare da zero e ritrovare il ritmo. Sono fiducioso e felice di essere qui in Portogallo.
L’arrivo di Spies è un’ottima notizia per la Yamaha. Ben ha un grande carattere e sono sicuro che farà bene.”

admin

1st ottobre, 2009

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Valencia - 12/11/2017

GP Valencia 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Valentino Rossi può vincere il mondiale?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini