MotoGP – Le Mans – Tamada soddisfatto a metà

di

MotoGP – Le Mans – Tamada soddisfatto a metà

Il Gran Premio di Francia che si è svolto oggi sul circuito Bugatti di Le Mans, è iniziato all’insegna della suspense. Prima dell’inizio dei 28 giri della quinta tappa del Campionato del Mondo MotoGP 2006, durante il giro di allineamento, un breve scroscio di pioggia ha portato la direzione di gara ad esporre il cartello di gara bagnata e ha provocato una situazione di incertezza tra tecnici e piloti per la scelta delle gomme da utilizzare. Tutto questo solo per alcuni minuti, trascorsi i quali l’asfalto è ritornato completamente asciutto.

I circa 76000 spettatori accorsi sul leggendario circuito francese, sono stati ripagati da un GP avvincente e ricco di colpi di scena. Makoto Tamada, partito dalla tredicesima posizione in griglia, è stato protagonista di una gara regolare che gli ha permesso di ottenere il 7° posto finale a 16,6 secondi dal primo classificato. Tamada ha concluso i 28 giri di pista in 45’14.061” alla media 155,2 km/h. Con il risultato odierno, il portacolori del Konica Minolta Honda Team entra nella top ten della classifica del mondiale piloti, inserendosi 9° a 33 punti.

Gianluca Montiron – Direttore Generale

“Dopo le prime due ore di prove libere di venerdì, sembrava che Makoto potesse tenere sull’asciutto un passo leggermente più veloce di quello avuto oggi in gara. Il continuo variare delle condizioni climatiche durante questo week end ha ostacolato il nostro processo di ritorno al massimo livello di prestazione. In ogni caso il settimo posto di oggi, a 16 secondi di distacco dal primo, ci porta ad essere moderatamente soddisfatti. Questo piazzamento permette a Tamada di entrare nei primi dieci della classifica del mondiale piloti. Questa stagione sembra essere caratterizzata dall’incertezza e dal continuo variare dei risultati. Noi speriamo di acquisire presto quella costanza di prestazioni per poter lottare stabilmente ai vertici della classifica.”

Makoto Tamada

“Il risultato di oggi mi soddisfa solo parzialmente perchè dopo il secondo turno di prove libere di venerdì il feeling con la mia Honda RC211V era arrivato ad un livello decisamente migliore di quello odierno. Oggi ho dovuto combattere per tutta la gara con un forte sottosterzo che mi ha impedito di essere sufficientemente rapido nella percorrenza delle prime curve del tracciato. La condizione comunque è nettamente migliorata rispetto all’inizio della stagione e questo mi fa ben sperare per i prossimi Gran Premi.”

Giulio Bernardelle – Direttore Tecnico

“Oggi abbiamo dovuto azzardare la scelta delle gomme da gara, data l’impossibilità di svolgere tutte le prove sull’asciutto. La posteriore ha lavorato bene, mentre Makoto ha sofferto di qualche problema di grip con l’anteriore nelle forti accelerazioni in uscita di curva. Comunque, è positivo il fatto che e anche qui Makoto abbia dimostrato di riuscire a forzare l’andatura su un ritmo di gara di buon livello. Per i prossimi appuntamenti, dobbiamo fare in modo che questo diventi la nostra costante così da avere tutto il tempo necessario a rifinire il setting durante i turni d prova.”

Konica Minolta Honda

admin

21st maggio, 2006

Tag:, ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Aragon - 28/09/2014

GP Aragon 2014

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Chi è il favorito al titolo 2013 della MotoGP?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini